Rivalsa assicurazione auto: tutti i casi

Cosa si intende per rivalsa sulle assicurazioni auto, ossia la possibilità della compagnia assicuratrice di richiedere il risarcimento danni ad un cliente che è ritenuto responsabile di un incidente.




Rivalsa compagnia assicurazioni autoLe clausole di rivalsa permettono ad una compagnia di assicurazioni auto di poter richiedere al cliente che ha sottoscritto una polizza un risarcimento per un importo liquidato come risarcimento danni derivante da un incidente di cui l’assicurato è stato giudicato responsabile. La rivalsa rappresenta un aspetto importante del settore assicurativo e va analizzato con attenzione.

Al momento della sottoscrizione di una nuova polizza RC Auto, infatti, è sempre opportuno leggere con estrema attenzione tutte le clausole di rivalsa incluse nel contratto che la compagnia propone. In questo modo si eviteranno brutte sorprese. Quando si deve scegliere una nuova assicurazione, inoltre, è opportuno confrontare i migliori preventivi consultando un comparatore affidabile di polizze online che permette di individuare le soluzioni più vantaggiose per tutti gli utenti.

I casi di rivalsa sono diversi. Uno dei principali casi di rivalsa per assicurazioni auto è rappresentato dalla guida in stato di ebbrezza. L’assicurazione esercita la rivalsa sul conducente che al momento del sinistro causato presentava un tasso alcolemico maggiore o uguale a quello previsto dalla normativa. Casi analoghi sono rappresentati dalle situazioni in cui il conducente risulti essere sotto l’effetto di stupefacenti, allucinogeni o psicofarmaci.

Altri casi tipici di rivalsa da parte dell’assicurazione sono rappresentati dalla guida senza patente o con patente scaduta, revocata o sospesa o quando il conducente fornisce informazioni false o incomplete al momento della stipula del contratto. La rivalsa può registrarsi anche in caso di danni ai passeggeri se il loro numero risulta superiore al numero massimo di passeggeri previsto nel libretto di circolazione della propria autovettura.

Altri casi di rivalsa delle assicurazioni si registrando quando un veicolo privato viene utilizzato come scuola guida o quando il vicolo coinvolto nel sinistro è soggetto a fermo amministrativo, come prescritto dal Codice della Strada, o in caso di partecipazione a gare o competizioni illegali. Da notare che la rivalsa può essere applicata anche in caso di danni provocati da veicoli alimentati a metano o GPL in aree dove l’accesso e la circolazione di tali vetture è vietata. Come detto in precedenza, i possibili casi di rivalsa da parte delle assicurazioni sono diversi ed è opportuno prestare molta attenzione a non commettere errori.




Ultimi aggiornamenti sul mondo RC Auto

La Legge sulla Concorrenza ha introdotto importanti novità nel mondo delle Rc auto con la possibilità di risparmio per gli utenti italiani.




Risparmio assicurazioni auto Legge ConcorrenzaLa nuova legge sulla Concorrenza entrata in vigore alcune settimane fa va ad introdurre importanti novità per quanto riguarda il mondo RC Auto che si tradurranno in nuove possibilità di risparmio per gli utenti italiani. Oltre alla possibilità di risparmiare scegliendo l’assicurazione RC Auto più vantaggiosa tramite un comparatore web per assicurazioni auto, infatti, da oggi per gli utenti ci sono nuove soluzioni per ridurre le spese assicurative legate alla propria auto.

Per prima cosa, la nuova legge prevede la possibilità di ottenere sconti se si decide di installare la scatola nera sul proprio veicolo. La scatola nera è un dispositivo che registra le attività della vettura su cui è installata e permette, quindi, in caso di incidente di chiarire diversi aspetti in modo preciso e definitivo aiutando così il lavoro delle assicurazioni. Ulteriori sconti sono previsti per gli utenti che faranno installare sulla propria vettura un dispositivo che impedisce l’avvio del motore in caso di tasso alcolemico troppo elevato. Installando questi dispositivi sulla propria vettura sarà, quindi, possibile ridurre i costi della RC Auto.

Per gli automobilisti virtuosi che risiedono in zone ad alto rischio di incidenti saranno, inoltre, previsti nuovi sconti sulla polizza RC Auto. Le compagnie assicurative saranno tenute ad applicare sconti “aggiuntivi e significativi” a tutti gli utenti che risiedono in province ad alto tasso di incidenti stradali. Tali sconti saranno riconosciuti nel caso in cui l’utente non abbia provocato un sinistro negli ultimi 4 anni.

Da notare, inoltre, un’importante stretta sulla piaga dei falsi testimoni. Nei sinistri stradali con soli danni alle cose, infatti, i testimoni vanno identificati sul luogo dell’incidente ed i loro nominativi vanno inseriti nel primo atto formale eseguito dal danneggiato. Da notare, inoltre, che i risultati forniti dalla scatola nera, se il veicolo coinvolto nel sinistro ne è provvisto, formano piena prova nei procedimenti civili. Per quanto riguarda le assicurazioni auto, infine, viene introdotto il divieto di rinnovo tacito per i rischi accessori come, ad esempio, la polizza furto e incendio, se stipulati in abbinamento alla polizza RC Auto. Per tutte le altre polizze danni, invece, resta valido il tacito rinnovo.




Come si fa la constatazione amichevole

Come effettuare la constatazione amichevole, CID o Convenzione di indennizzo diretto in caso di incidente stradale. Come compilare il modulo per avviare la richiesta di risarcimento e quali sono le informazioni richieste.




Compilazione constatazione amichevole cidLa constatazione amichevole è un modulo prestampato, fornito agli automobilisti dalla propria compagnia assicurativa che può essere scelta, facilmente, individuando le migliori proposte di preventivi per assicurazioni auto tramite il nostro comparatore.

La constatazione amichevole, nota anche come CID o Convenzione indennizzo diretto, è valida a tutti gli effetti come denuncia di un sinistro e di conseguenza, come modulo per avviare la richiesta di risarcimento. Il procedimento alla base della constatazione amichevole, come suggerisce il nome stesso, si basa sull’accertamento consensuale delle colpe legate alla dinamica di un determinato sinistro tra tutti gli automobilisti coinvolti. Per fare la constatazione amichevole è necessario riportare sul modulo, composto da 4 fogli in carta carbone che verranno suddivisi tra i due conducenti, tutte le informazioni richieste in modo dettagliato e chiaro.

Le informazioni da inserire nel modulo della constatazione amichevole sono diverse. Per prima cosa è necessario indicare il luogo e la data in cui è avvenuto l’incidente tra i veicoli. In seguito vanno inserite tutte le informazioni anagrafiche relative ai conducenti dei veicoli e ai contraenti delle polizze assicurative delle stesse vetture. Vanno inseriti, inoltre, anche i dati relativi al veicolo, ovvero tutte le informazioni che permettono di identificare in modo univoco una determinata vettura, infine anche i dati delle compagnie d’assicurazioni.

Un momento importante della compilazione della constatazione amichevole è rappresentato dalla descrizione della dinamica dell’incidente. Per chiarire, in modo preciso, tale dinamica è possibile sfruttare uno spazio apposito del modulo in cui si potrà rappresentare tramite un disegno o in forma scritta l’accaduto e le parti danneggiate dei veicoli coinvolti nel sinistro. Si tratta di un aspetto decisamente importante da realizzare con attenzione.

A completare il processo di compilazione del modulo della constatazione amichevole troviamo l’indicazione in merito alla presenza di eventuali feriti o di testimoni che hanno avuto modo di assistere al sinistro. Da notare, inoltre, che va anche inserita l’indicazione di un eventuale intervento da parte di una forza pubblica come Polizia Municipale o Carabinieri. Per completare il documento andranno inserite, possibilmente, le firme di entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti nel sinistro. I documenti andranno poi recapitati, come descritto su di essi, alla propria assicurazione.

Completiamo l’articolo con al segnalazione di una guida esplicativa sulla compilazione del CID e su un modulo di costatazione amichevole da poter stampare: