Assicurazione auto 2015: sconti ai virtuosi con scatola nera



Sconti scatola nera assicurazioniNonostante le critiche da parte delle compagnie assicurative, il Ddl concorrenza 2015 è riuscito ad introdurre novità importantissime nel settore assicurazioni specialmente con riferimento alle polizze auto e moto. Sulla scia delle istanze proposte da associazioni di consumatori e da diversi gruppi politici, il provvedimento sugli sconti assicurazione auto si avvicina finalmente al raggiungimento di un ambizioso obiettivo: la tariffa nazionale assicurativa unica.

Il contenuto della disposizione è il seguente. Le compagnie di assicurazioni e i professionisti del settore dovranno determinare le tariffe tramite l’uso di modelli matematici e probabilistici, ma il preventivo finale dovrà essere comprensivo di uno sconto praticato nei confronti dei conducenti virtuosi –ovvero che non hanno denunciato sinistri negli ultimi 5 anni- che avranno installato una scatola nera acquistando l’Rc auto satellitare. In ogni caso le compagnie e i professionisti non potranno praticare sconti inferiori alla percentuale minima stabilita dall’Ivass (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni), che sarà più alta nelle regione con alti tassi di sinistrosità, ad esempio la Campania.

La riforma non è stata accolta con favore dalle assicurazioni, che ritengono l’eliminazione del parametro territoriale ai fini della determinazione delle tariffe assicurazione auto e moto, da sempre computato nel calcolo del premio finale, pregiudizievole per le compagnie, perché essenziale per determinare il rischio. L’opinione delle compagnie, è che la norma contenuta nel Ddl Concorrenza 2015 potrebbe determinare inoltre aumenti delle tariffe assicurative a discapito dei conducenti virtuosi residenti al Nord, per compensare la riduzione dei premi nel Meridione.

In realtà gli esperti asseriscono il contrario. L’introduzione degli sconti potrebbe allineare l’intera media nazionale su valori inferiori a quelli attuali. Il calcolo è stato effettuato sul numero di automobilisti senza sinistri denunciati negli ultimi 5 anni (circa il 75%) e tenendo conto che su base nazionale di verificano meno di 6 incidenti su 100 auto. Per calcolare ora la tariffa più bassa per assicurazione auto e moto nella tua città, utilizza il comparatore assicurazioni gratuito di SosTariffe.it.



Fai conoscere questo articolo:


    Lascia un commento

    *