Cos’è l’assicurazione di un prestito



Quando selezioni l’assicurazione sul prestito, puoi scegliere il tuo livello di copertura. Ciò significa che è possibile scegliere di pagare un premio inferiore in cambio della ricezione di un vantaggio parziale per coprire i pagamenti del prestito.


È inoltre possibile scegliere di avere l’assicurazione del prestito e coprire i rimborsi per un determinato periodo di tempo, piuttosto che per l’intera somma del saldo del prestito. 

Quelli personali possono essere utilizzati per una serie di scopi: come l’acquisto di un’auto, la ristrutturazione di case o la pianificazione di una vacanza. Questa tipologia di prestiti possono aiutare con gli obiettivi a breve termine e possono comportare una serie di commissioni,che di solito richiedono il pagamento dell’importo dovuto entro specifici termini. In questa guida sarà illustrato nel dettaglio cos’è l’assicurazione di un prestito.

Cos’è l’assicurazione sulla protezione del prestito personale

L’assicurazione per la protezione del prestito personale può aiutare a coprire i costi del rimborso del prestito in caso di circostanze impreviste, come l’impossibilità di lavorare a causa di malattia o infortunio. Questa assicurazione è facoltativa e in genere può essere acquistata sia quando si applica per un prestito personale o dopo l’inizio della politica.

Cosa può coprire la copertura assicurativa per la protezione del prestito personale

A seconda della politica selezionata e delle circostanze personali, l’assicurazione sulla protezione del prestito può fornire una copertura per una malattia grave o per lesioni accidentali.
Se ti ammali o ti senti ferito e non sei in grado di lavorare, a seconda della tua politica potresti essere in grado di richiedere l’assistenza finanziaria per soddisfare i rimborsi del prestito fino al pagamento del tuo prestito, per un determinato periodo di tempo, o finché non torni al lavoro (a seconda di quale cosa accada prima). Controlla la tua politica per verificare se è previsto un periodo di attesa dal momento della malattia o dell’infortunio al momento della richiesta e per altre esclusioni applicabili, come quelle relative alle condizioni preesistenti.
L’assicurazione di un prestito personale può fornire un livello di copertura finanziaria se ti ferisci e non puoi lavorare.

Disoccupazione involontaria

Se si perde il lavoro involontariamente, si può essere in grado di richiedere assistenza per i rimborsi del prestito. 

Assicurazione prestito personale

Cosa non copre l’assicurazione di un prestito

Esistono varie esclusioni potenziali da tenere presente quando si tratta di un’assicurazione sulla protezione dei prestiti personali. A seconda della tua politica, questi possono includere:

  • Essere impiegato su base contrattuale stagionale o a tempo determinato.
  • Diventare inadatti al lavoro a causa di una condizione medica preesistente.
  • Lavorare meno di un certo numero di ore settimanali nel momento in cui la polizza inizia.
  • Smettere di lavorare, ritirarsi o accettare una ridondanza volontaria.

Leggi attentamente i termini, le condizioni e le esclusioni di ciascuna politica prima di impegnarti e valuta se chiedere al tuo assicuratore se hai domande su qualsiasi aspetto di una politica.

Esistono criteri di idoneità

Alcuni fornitori potrebbero richiedere di soddisfare numerosi criteri di idoneità per qualificarsi per questo tipo di assicurazione. I criteri possono essere intorno alla tua età, il tipo di impiego in cui ti trovi e i dettagli della tua residenza, oltre a requisiti aggiuntivi per coloro che chiedono l’assicurazione per grandi importi di prestito.
Alcune istituzioni possono anche assicurare solo i prestiti che essi stessi hanno concesso al cliente.

L’assicurazione sul prestito è spesso resa disponibile dal prestatore di prestiti, come una banca o un’unione di credito, oppure può essere acquistata direttamente da un assicuratore.
Prima di acquistare un’assicurazione di un prestito, valuta se questo approccio è giusto per te e se sarà conveniente. Ricerca attentamente le tue opzioni e leggi i termini, le condizioni e le esclusioni nel PDS di ogni politica prima di procedere.
Ci sono dei veri benefici per questo tipo di assicurazione se ti assicuri che la polizza copra per le tue esigenze.

Benefici dell’assicurazione di protezione del prestito

L’assicurazione del prestito è stata concepita per consentire agli assicurati di rimborsare i loro prestiti quando si verificano circostanze impreviste, come essere disoccupati o impossibilitati a lavorare per un certo periodo di tempo.
Se sei senza lavoro a causa di malattia o altre circostanze che sfuggono al tuo controllo, i rimborsi del prestito saranno soddisfatti.

Si ringrazia: Economia Italia

Rivalsa assicurazione auto: tutti i casi



Rivalsa compagnia assicurazioni autoLe clausole di rivalsa permettono ad una compagnia di assicurazioni auto di poter richiedere al cliente che ha sottoscritto una polizza un risarcimento per un importo liquidato come risarcimento danni derivante da un incidente di cui l’assicurato è stato giudicato responsabile. La rivalsa rappresenta un aspetto importante del settore assicurativo e va analizzato con attenzione.

Al momento della sottoscrizione di una nuova polizza RC Auto, infatti, è sempre opportuno leggere con estrema attenzione tutte le clausole di rivalsa incluse nel contratto che la compagnia propone. In questo modo si eviteranno brutte sorprese. Quando si deve scegliere una nuova assicurazione, inoltre, è opportuno confrontare i migliori preventivi consultando un comparatore affidabile di polizze online che permette di individuare le soluzioni più vantaggiose per tutti gli utenti.

I casi di rivalsa sono diversi. Uno dei principali casi di rivalsa per assicurazioni auto è rappresentato dalla guida in stato di ebbrezza. L’assicurazione esercita la rivalsa sul conducente che al momento del sinistro causato presentava un tasso alcolemico maggiore o uguale a quello previsto dalla normativa. Casi analoghi sono rappresentati dalle situazioni in cui il conducente risulti essere sotto l’effetto di stupefacenti, allucinogeni o psicofarmaci.

Altri casi tipici di rivalsa da parte dell’assicurazione sono rappresentati dalla guida senza patente o con patente scaduta, revocata o sospesa o quando il conducente fornisce informazioni false o incomplete al momento della stipula del contratto. La rivalsa può registrarsi anche in caso di danni ai passeggeri se il loro numero risulta superiore al numero massimo di passeggeri previsto nel libretto di circolazione della propria autovettura.

Altri casi di rivalsa delle assicurazioni si registrando quando un veicolo privato viene utilizzato come scuola guida o quando il vicolo coinvolto nel sinistro è soggetto a fermo amministrativo, come prescritto dal Codice della Strada, o in caso di partecipazione a gare o competizioni illegali. Da notare che la rivalsa può essere applicata anche in caso di danni provocati da veicoli alimentati a metano o GPL in aree dove l’accesso e la circolazione di tali vetture è vietata. Come detto in precedenza, i possibili casi di rivalsa da parte delle assicurazioni sono diversi ed è opportuno prestare molta attenzione a non commettere errori.

Ultimi aggiornamenti sul mondo RC Auto



Risparmio assicurazioni auto Legge ConcorrenzaLa nuova legge sulla Concorrenza entrata in vigore alcune settimane fa va ad introdurre importanti novità per quanto riguarda il mondo RC Auto che si tradurranno in nuove possibilità di risparmio per gli utenti italiani. Oltre alla possibilità di risparmiare scegliendo l’assicurazione RC Auto più vantaggiosa tramite un comparatore web per assicurazioni auto, infatti, da oggi per gli utenti ci sono nuove soluzioni per ridurre le spese assicurative legate alla propria auto.

Per prima cosa, la nuova legge prevede la possibilità di ottenere sconti se si decide di installare la scatola nera sul proprio veicolo. La scatola nera è un dispositivo che registra le attività della vettura su cui è installata e permette, quindi, in caso di incidente di chiarire diversi aspetti in modo preciso e definitivo aiutando così il lavoro delle assicurazioni. Ulteriori sconti sono previsti per gli utenti che faranno installare sulla propria vettura un dispositivo che impedisce l’avvio del motore in caso di tasso alcolemico troppo elevato. Installando questi dispositivi sulla propria vettura sarà, quindi, possibile ridurre i costi della RC Auto.

Per gli automobilisti virtuosi che risiedono in zone ad alto rischio di incidenti saranno, inoltre, previsti nuovi sconti sulla polizza RC Auto. Le compagnie assicurative saranno tenute ad applicare sconti “aggiuntivi e significativi” a tutti gli utenti che risiedono in province ad alto tasso di incidenti stradali. Tali sconti saranno riconosciuti nel caso in cui l’utente non abbia provocato un sinistro negli ultimi 4 anni.

Da notare, inoltre, un’importante stretta sulla piaga dei falsi testimoni. Nei sinistri stradali con soli danni alle cose, infatti, i testimoni vanno identificati sul luogo dell’incidente ed i loro nominativi vanno inseriti nel primo atto formale eseguito dal danneggiato. Da notare, inoltre, che i risultati forniti dalla scatola nera, se il veicolo coinvolto nel sinistro ne è provvisto, formano piena prova nei procedimenti civili. Per quanto riguarda le assicurazioni auto, infine, viene introdotto il divieto di rinnovo tacito per i rischi accessori come, ad esempio, la polizza furto e incendio, se stipulati in abbinamento alla polizza RC Auto. Per tutte le altre polizze danni, invece, resta valido il tacito rinnovo.