Posts tagged: assicurazione famiglia

Polizza per la stabilità economica familiare

Molto spesso all’interno del pacchetto assicurativo dedicato alle famiglie è anche previsto un trattamento a tutela della stabilità economica.
Si parla di prodotti utili a risarcire i membri della famiglia da tutti quegli eventi imprevedibili e improvvisi che possono provocare un ammanco economico nel bilancio familiare. Può essere il caso di una malattia di un membro della famiglia che richieda cure sanitarie urgenti e costose e che una copertura assicurativa di questo tipo potrebbe aiutare a sostenere.
La polizza sanitaria può anche intervenire nel caso in cui ammalandosi il capofamiglia venga meno la fonte di introito necessaria per il sostentamento dei propri cari. L’aiuto economico può essere dato alla famiglia attraverso:

  1. la diaria giornaliera come nel caso della inabilità temporanea;
  2. il risarcimento o un vitalizio nel caso di invalidità permanente.

Un prodotto assicurativo non ancora presente in Italia, ma diffuso negli Stati Uniti, è poi quello della copertura dal rischio di licenziamento: la causa di destabilizzazione finanziaria più comune per una famiglia. In questo caso i premi assicurativi verrebbero pagati dai datori di lavoro in quote annuali che andrebbero a confluire in un fondo comune di garanzia.

Assicurazione per la famiglia

Nel settore assicurativo dedicato alla famiglia, sono comprese tutte le polizze che possono essere stipulate dal capofamiglia per la sicurezza e protezione del proprio nucleo famigliare.

Gli eventi contemplati sono vari, e vanno dai danni economici a quelli di salute, da quelli relativi alla conduzione della casa ai danni causati a terzi dagli appartenenti al medesimo nucleo familiare. Tutte queste situazioni possono essere tutelate stipulando un’unica polizza globale, generalmente offerta da quasi tutte le compagnie assicurative, ed eventualmente l’agente si occuperà poi di apportare specifiche variazioni a seconda delle esigenze di ogni singola famiglia, scegliendo ad esempio le coperture più opportune e scartandone altre.

Ricapitolando, all’interno del ramo famiglia si possono stipulare polizze per tutelarsi dai danni causati a terze persone dagli appartenenti allo stesso nucleo familiare (quando determinate situazioni non siano già coperte da responsabilità civile, come la RC auto). Questi danni possono scaturire dalla conduzione della propria abitazione o di alcune sue parti (ad esempio perdite d’acqua), o possono essere causati dai membri della famiglia nello svolgimento di attività non lavorative e quando non si trovino alla guida di veicoli. Vi rientrano anche i danni causati da animali domestici.
Le polizze globali tutelano anche il benessere economico del nucleo familiare, prevedendo situazioni come il licenziamento di un membro o spese mediche improvvise, ma anche risarcendo nel caso di infortunio, invalidità permanente o decesso del capofamiglia.

Assicurazione R.C. per la famiglia

Questa tipologia di polizza è uno strumento assicurativo atto a rispondere a tutti i danni (lesioni a persone fino a casi di invalidità e morte, danneggiamenti a cose e animali) causati da uno dei membri del nucleo familiare qualora non siano coperti da altre polizze di responsabilità civile come ad esempio quella per la conduzione di veicoli.

Trattandosi di polizza di responsabilità civile, nell’assicurazione sulla famiglia non sono contemplati i danni subiti dai membri del nucleo familiare né le spese che possono derivarne da una contestazione in sede penale.

Le attività contemplate dalla copertura assicurativa di questa polizza sono quelle extra lavorative o le attività sportive e di tempo libero non pericolose. Rientrano inoltre le attività riguardanti la conduzione della casa e il possesso di animali. Sono coperti anche gli eventuali danni causati da figli minorenni del nucleo famigliare in questione, nonché dai collaboratori domestici, anche nello svolgimento della loro attività lavorativa.

Per quanto riguarda gli animali, la polizza non copre i danni né causati né subiti da animali di proprietà della famiglia (per i quali bisogna stipulare apposita polizza).

Come per tutti gli altri casi di sinistro, la denuncia va fatta entro tre giorni dall’accaduto. Anche la polizza di responsabilità civile per famiglie prevede un massimale (circa 250 mila euro), il quale può essere innalzato aumentando l’onerosità del premio. Secondo poi nuovi accordi di distribuzione delle compagnie assicurative, questo tipo di polizza può essere stipulata anche presso i tabaccai.