Posts tagged: polizza casa

Polizza assicurativa sulla proprietà

Anche tutti i titoli che attestano la proprietà di un bene immobile possono essere oggetto di specifiche polizze al fine di salvaguardare l’assicurato da problematiche che gli impediscano di godere, commercialmente o personalmente, del bene posseduto.

Potrebbe sembrare una situazione astratta o remota, ma si tratta di imprevisti che intaccano realmente il titolo di proprietà andando a minacciare la stabilità economica della famiglia.

Le problematiche legate ad un titolo di proprietà sono varie: ad esempio a causa di debiti o altro la casa può appartenere a qualcun altro perché chi ha venduto non ha provveduto a saldare le proprie obbligazioni; oppure nel caso in cui una casa venga costruita su un terreno non suo, questa non può essere abitata ma demolita, ecc.

Un’altra situazione coperta da questo tipo di polizza è quella delle frodi immobiliari, ossia di tutti quei casi in cui qualcuno si impossessa dei dati del proprietario della casa, mette un’ipoteca sulla casa e fugge coi soldi.
La polizza sui titoli di proprietà serve proprio a risarcire tutti i danni derivanti dalle situazioni sopra citate nonché le spese sostenute in sede giudiziaria e civile per ottenere il ripristino dei propri diritti di proprietà.

Rimangono esclusi dalla copertura assicurativa i danni ambientali e tutti i difetti già comunicati dall’assicurato al momento dell’acquisto.

Assicurazione per danni all’immobile e per il furto in casa

Esistono diversi modi per assicurare la propria abitazione: la polizza globale fabbricati (quando l’abitazione è, ad esempio, all’interno di un condominio), la formula multi rischio, a quella contro i furti all’interno dell’edificio, alla tutela giudiziaria.

Tra le formule assicurative appena citate, sicuramente la più onerosa è la polizza multi rischio ma è anche la più completa, in grado di coprire ogni danno legato alla casa, dai furti agli incendi (in questo caso ad esempio risarcisce i danni provocati da fumo, vapore, gas, fulmini, quelli causati alle apparecchiature elettroniche che si trovavano in casa nel momento del sinistro) finanche i danni causati a terzi dall’abitazione. La polizza multi rischio copre inoltre le spese per tutela giudiziaria in questioni riguardanti la casa (ad esempio dispute tra vicini) e molto spesso offre anche servizio di assistenza tecnica sul posto (inviando elettricisti, idraulici e personale specializzato).

Per quanto riguarda le polizze riservate esclusivamente ai furti in abitazione, bisogna fare due distinzioni: esistono quelle cosiddette a primo rischio assoluto e quelle denominate a valore intero.

Le polizze a primo rischio assoluto sono le più diffuse in quanto più economiche. Esse in genere vanno a coprire solo una quota calcolata in percentuale sul valore totale dei beni contenuti nell’abitazione. Il cliente può scegliere, ad esempio, di assicurarsi solo per il 20% del valore dei beni stimati dalla compagnia all’interno della abitazione. È evidente, che in caso di furto verrà risarcito solo il 20% del valore dei beni rubati.
Al contrario, le formule a valore intero, sono certamente più costose, ma assicurano tutto il valore dei beni all’interno dell’abitazione, che in caso di furto verrà risarcito completamente.

In ultimo, le polizze per la tutela giudiziaria sono utili a garantirsi da quelle problematiche insorte dalla conduzione o gestione di un’abitazione. Risarciscono le spese di difesa penale e civile, quelle legate a controversie contrattuali e le eventuali spese per recupero crediti.

Assicurazioni CASA e FAMIGLIA

Le tematiche riguardanti la salute del nucleo familiare, la casa, i viaggi all’estero e gli animali domestici sono tutti aspetti che possono provocare danni a terzi che necessitano di risarcimento. A tal proposito vengono in aiuto le polizze di responsabilità civile: generalmente viene stipulata la cosiddetta R.C. famiglia che copre tutti i danni provocati dai membri di una famiglia a terze persone. Nello specifico, questa polizza tutela il nucleo familiare (compreso il personale domestico) da tutti i danni provocati a terzi durante lo svolgimento di attività non lavorative, ad eccezione dei danni provocati alla guida di veicoli per le quali esistono già polizze specifiche.

Per ciò che concerne l’abitazione, invece, se questa è in condominio con altre abitazioni, l’amministratore potrà stipulare una polizza globale fabbricati allo scopo di proteggere gli spazi comuni, gli appartamenti privati e i danni contro terzi. A ciò possono essere aggiunte le polizze furto, incendio e quelle per la tutela giudiziaria in caso di controversie legali riguardanti la propria abitazione.

Per quanto riguarda la tutela del patrimonio familiare, esistono polizze che risarciscono spese sanitarie impreviste, presso strutture private, in Italia o all’estero, e per necessità diagnostiche o preventive.

Ci si può anche assicurare in caso di viaggio, per tutelarsi da spese sanitarie improvvise, smarrimento di bagagli e responsabilità civile.

Esiste inoltre la polizza assicurativa sui titoli di proprietà che tutela in tutte quelle situazioni nelle quali viene impedito di entrare in possesso di una casa regolarmente acquistata.

In ultimo si citano le polizze per gli animali domestici. Esistono razze per le quali, considerata la potenziale pericolosità, la polizza di responsabilità civile è già obbligatoria, ma in altri casi essa può essere d’aiuto per la copertura, ad esempio, delle spese veterinarie.